top of page
  • info233832

Gabriele Vescovo racconta il suo viaggio di formazione a Siviglia

Updated: Jun 25

Oggi abbiamo il piacere di parlare con Gabriele Vescovo, un giovane che ha partecipato al progetto Erasmus + "Mirano Formazione Europa 2" (MI.FOR.EU 2 n° 2022-1-IT01-KA121-VET-000055832). Durante questa intervista, Gabriele condividerà con noi la sua esperienza di quattro settimane a Siviglia nell'estate del 2023


Buongiorno Gabriele, grazie per essere qui con noi. Puoi raccontarci della tua esperienza nel progetto Erasmus + "Mirano Formazione Europa 2"?

Gabriele: Certamente, è stato un'esperienza molto gratificante. Mi chiamo Gabriele Vescovo e ho partecipato al progetto Erasmus + "Mirano Formazione Europa 2", MI.FOR.EU 2 n° 2022-1-IT01-KA121-VET-000055832. Questo progetto mi ha dato l'opportunità di trascorrere quattro settimane a Siviglia nell'estate del 2023, lavorando presso l'azienda "Art3D Sevilla".


Come hai trovato l'esperienza lavorativa a Siviglia nonostante la barriera linguistica?

Gabriele: Nonostante la barriera linguistica, sono riuscito a lavorare in modo ottimale. Ho acquisito numerose conoscenze sia dal punto di vista lavorativo che umano. Essere parte di un gruppo di persone provenienti da un contesto diverso ha insegnato molto.


Chi ha promosso il progetto e chi ne è stato il coordinatore?

Gabriele: L'istituto Levi-ponti era il promotore del progetto, mentre la coordinazione è stata affidata alla dott.ssa Federica Sguotti, manager di Eurotraining/APIC. Posso dire che la mia esperienza è stata ottima da tutti i punti di vista.


Quali competenze hai acquisito durante questa esperienza all'estero?

Gabriele: Questo mi ha permesso di svolgere un’esperienza all’estero che mi ha arricchito sicuramente dal punto di vista professionale e linguistico ma sopratutto mi ha permesso di acquisire competenze trasversali quali maggiore flessibilità mentale e il problem solving. Inoltre sono stato in grado di chiarire le mie ambizioni e capire ciò che voglio fare in futuro, intendere se voglio lavorare o continuare a studiare, capire se ciò che ho sperimentato fa per me o è meglio cambiare settore, oltre a quello ho inteso ciò che significa avere delle responsabilità sul lavoro e come comportarmi con un team ed altrettanto difronte ad un datore di lavoro.

2 views0 comments

Comments


bottom of page